Si è chiusa domenica questa lunga stagione invernale di ciclocross. Da Ottobre a Gennaio, dal fango di Buja alla sabbia di Lignano e dalle montagne di Silandro al mare di Bibione.
E anche tra gli specialisti delle ruote tassellate il Team Wilier Breganze ha nuovamente saputo lasciare il segno, con una nutrita selezione di atleti: le esordienti Anna Cecconello, Esther Luna Gazzola, Gloria Bertoncello, Lucia Strozzo, Veronica Grisotto e Vittoria Zattera, le allieve Beatrice Trento, Clara Calsamiglia, Linda Benozzato e Lucia Dal Pozzolo, lo junior Filippo Missagia e l’elite Sara Pillon.

Commenta il diesse e responsabile dell’attività del ciclocross, Andrea Crivellaro: “Abbiamo deciso di intraprendere questa disciplina come valida alternativa alla tradizionale preparazione invernale. I nostri principali obiettivi erano migliorare la guida del mezzo, acquisendo una migliore consapevolezza delle nostre reali capacità e affrontando allenamenti difficilmente replicabili su strada. Abbiamo per questo deciso di lasciare massima libertà agli atleti: alcuni hanno affrontato tutta la stagione, altri si sono concessi dei periodi di pausa e altri ancora si sono fermati prima per proseguire con un diverso approccio la preparazione.”

Continua poi: “Ci siamo concentrati sul circuito del Trofeo Triveneto non solo per la vicinanza, ma anche perché era in linea con il nostro progetto. Nonostante ciò, non siamo mancati ad altri appuntamenti di rilievo, come alcune tappe del Giro d’Italia, del Trofeo Internazionale Mastercross e i campionati nazionali.
I risultati che sono stati raggiunti, poi, hanno superato ogni migliore aspettativa. Sicuramente la categoria con cui abbiamo raccolto di più è quella delle ragazze esordienti. Tra questo troviamo sette vittorie e dodici podi, di cui una doppietta a Silandro. Con Veronica Grisotto abbiamo conquistato il titolo regionale a Schio, la classifica individuale del Trofeo Triveneto e la convocazione alla Coppa Italia Giovanile. Anna Cecconello invece, quarta ai campionati italiani all’idroscalo di Milano, si è laureata campionessa del Triveneto a Bolzano e campionessa provinciale a Tezze sul Brenta.
Anche le ragazze allieve sono spesso riuscite a piazzarsi nella Top 10, in una categoria con un tasso di specializzazione già molto alto ed un livello delle avversarie sicuramente degno di nota. Tra i loro risultati brilla anche il titolo provinciale di Lucia Dal Pozzolo.
Assieme al contributo di Filippo Missagia e Sara Pillon siamo riusciti a guadagnare la quinta posizione nella classifica a squadre del Trofeo Triveneto, migliorando ogni risultato degli anni precedenti.”

Conclude infine: “I ringraziamenti vanno prima di tutto al Team e al presidente Federico Zattera. La nostra è una delle poche società che permette ai suoi atleti di cimentarsi nel ciclocross e, senza il suo appoggio, nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile. Ringrazio Loris D’Agostin per il preziosissimo supporto meccanico e il lavoro ai box, ogni domenica. Ringrazio infine anche i diesse Andrea Dissegna e Gianni Gresele, per la collaborazione e la presenza negli allenamenti e in gara, portando a supporto la loro esperienza.”