Grande impresa di Winner Anacona sull’Alto del Colorado, nella tappa regina della Vuelta a San Juan 2019. Il colombiano della Movistar ha attaccato a 13 chilometri dalla conclusione, ha recuperato tutti i fuggitivi e in volata ha infilzato il duo della Medellin, César Paredes e Cristhian Montoya. Niente da fare per Julian Alaphilippe(Deceuninck-Quick-Step) che, nonostante il supporto di un mai domo Remco Evenepoel, sottovaluta l’azione di Anacona e reagisce troppo tardi, dovendo cedere il simbolo del primato al colombiano. La Movistar ha giocato splendidamente le sue carte, lanciando in avanscoperta Anacona e Richard Carapz e tenendo Nairo Quintana in marcatura di Alaphilippe, che non è riuscito a togliersi di ruota i suoi avversari. L’Italia può sorridere grazie alla prova di Valerio Conti(UAE-Emirates), undicesimo al traguardo insieme a gran parte dei big, e ora quarto in classifica generale.

da SpazioCiclismo