Si e’ corsa oggi la 68^ Coppa Varignana, una delle piu’ attese gare ciclistiche per Elite e Under 23 a primavera.
A vincere e’ stato l’Elite Marco Landi (Zalf Euromobil Desiree Fior), classe 1996, gia’ a segno in questa stagione. Il bolognese ha vinto praticamente sulle strade di casa, al termine di una gara dominata dalla sua formazione, che ha conquistato le tre piazze del podio.
Il romagnolo Andrea Cantoni (#inEmiliaRomagna Cycling Team), 10° al traguardo, ha indossato invece la maglia giallorossa di campione regionale per la categoria Under 23.

La corsa, denominata anche 66^ Coppa Dalfiume dal nome del primo vincitore della corsa, ha contato su oltre 170 corridori al via (206 gli iscritti), in rappresentanza di 27 societa’ sportive provenienti da tutta Italia.

Si e’ trattato della seconda gara organizzata dalla societa’ ciclistica Sergio Dalfiume di Osteria Grande nell’ambito della due giorni ciclistica delle colline Castellane, dopo il Memorial Benfenati per Allievi che si e’ corso domenica 28 aprile. Un impegno organizzativo reso possibile dalla passione dei volontari e dal fondamentale e costante supporto degli sponsor, riuscendo cosi a portare avanti una tradizione che prosegue grazie alla societa’ Sergio Dalfiume fin dal 1952. E’ uno dei tanti appuntamenti organizzati, nel corso della stagione, dalla societa’ con sede a Osteria Grande, sempre con un unico grande obiettivo: promuovere l’utilizzo della bicicletta a tutte le eta’.

LA CRONACA – Sono 133 i km di gara Partenza da Osteria Grande, dopo la parte iniziale del percorso si entra nel nel circuito cittadino di Castel San Pietro di 5,5 km da ripetere 5 volte, poi lo spostamento a Varignana per il circuito finale di 4,3 km da ripetersi 6 volte.
Poco dopo la partenza si avvantaggia un drappello di 16 unita’, che arriva a guadagnare fino a 3 minuti di vantaggio. L’azione prosegue e da questi 16 battistrada si sgancia un terzetto composto da Emanuele Ansaloni (#inEmiliaRomagna Cycling Team), Filippo Ferronato (CTF) e Luis Antonio Gomez Urosa (Work Service).
Sempre sotto la pioggia, i tre vengono raggiunti dagli immediati inseguitori nel primo giro del circuito di Varignana.

Alla seconda tornata attacca Marco Landi (Zalf Euromobil Desiree Fior), che faceva gia’ parte del drappello di 16 fuggitivi. La sua squadra dietro fa buona guardia, dimostrandosi la piu’ forte del lotto oggi, e Landi va cosi a concludere con successo la sua cavalcata solitaria dopo i 6 giri del circuito finale di Varignana.

Applausi anche ai compagni Riccardo Verza e Matteo Zurlo che vanno a prendersi tutti i posti del podio.
Per il titolo di campione regionale U23, il 10° posto di Andrea Cantoni (#inEmiliaRomagna Cycling Team), arrivato davanti al compagno di squadra Ansaloni (molto combattivo oggi), vale il titolo regionale per la neonata formazione emiliano-romagnola.