08/06/2019 - - Photors.it

Tommaso Campesan, 21enne della Work Service Videa Gazzera, ha vinto oggi l’ottantasettesima “Medaglia d’Oro Città di Monza Trofeo Angelo Schiatti”, gara per élite e Under23 organizzata dal Pedale Monzese e disputata sulla pista dell’Autodromo.

La competizione, corsa da 126 atleti sulla distanza complessiva di 144,800 km (25 giri di pista, ndr), è stata animata da diverse azioni. La più importante e decisiva ha avuto per protagonisti 23 corridori: Viero e Campesan (Work Service); Riccardo Moro, Belleri, e Cazzola (Viris); Rossetti (Pregnana); Niccoli (Team Hato); Mirri e Molinari(Named); Micheletti (Lan Service); Tabarelli e Zambelli (Iseo Rime Carnovali); Canepa (Garlaschese); Bobbo, Gandin e Pegoraro (Gallina Colosio Eurofeed); Debenedetti (Guerciotti); Colonna e Cacciotti (Casillo Maserati); Grendene e Rancan (Sissio Team); Stefano Moro e Attilio Viviani (Arvedi).

Questo drappello di fuggitivi, eccezion fatta per Tabarelli, ha resistito alla caccia messa in atto dal gruppo e ha potuto giocarsi la vittoria finale. Campesan, con una volata potente e senza storia ha regolato i compagni di fuga, lasciando Stefano Moro (Arvedi Cycling Team) al secondo posto e Stefano Gandin sul terzo gradino del podio.

Yuri Colonna della Casillo Maserati, oltre ad essersi classificato in quarta posizione, ha vinto la Medaglia d’Oro Ginetta Cabiati Schiatti riservata al corridore primo classificato nella speciale classifica dei traguardi volanti.

1 Tommaso Campesan – Work Service Videa Coppi Gazzera 144,8 km in 3h05m
2 Stefano Moro – Arvedi Cycling Team
3 Stefano Gandin – Gallina Colosio Eurofeed
4 Yuri Colonna – Casillo Maserati
5 Samuele Zambelli – Iseo Rime Carnovali
6 Riccardo Bobbo Gallina Colosio Eurofeed
7 Daniele Cazzola – Viris Vigevano
8 Marco Grendene – Sissio Team
9 Andrea Micheletti – Lan Service Zheroquadro
10 Attilio Viviani – Arvedi Cycling Team