Andrea Piccolo è il nuovo campione europeo a cronometro della categoria Juniores. Grande vittoria del milanese di Pontevecchio, tesserato per il Team LVF che, già campione italiano di specialità nella stagione in corso e in quella passata e medaglia di bronzo al Mondiale di Innsbruck 2018, oggi a Alkmaar, in Olanda, ai Campionati Europei su strada è riuscito a cogliere un successo di prestigio (nelle foto, Rodella)

Piccolo ha percorso i 22,4 chilometri del tacciato olandese in 26’52”, riuscendo a batteri i due agguerriti padroni di casa Lars Boven, secondo a 11″, e Enzo Leijnseterzo a 13″. Una volta certo di aver ottenuto il titolo europeo, Piccolo si è sciolto in un pianto di gioia. Grande soddisfazione per lui, per tutto l’entourage azzurro e, ovviamente, anche per tutto il Team LVF, con in testa il suo presidente Patrizio Lussana.

Dopo la meritata vittoria, Andrea Piccolo è ancora incredulo al successo ottenuto: “Sono molto soddisfatto anche se, in onestà, ancora devo comprendere fino in fondo quanto è successo. Ho preparato al meglio questo appuntamento con un programma di avvicinamento mirato. Anche le ultime due settimane di corse a cui ho partecipato avevano questo come obiettivo. Le sensazioni era buone e in gara ho saputo gestire bene le energie”. A conclusione spazio alle dediche: “La mia dedica è per tutta la mia famiglia che sempre mi supporta; per mio zio Enzo che sempre mi consiglia, per tutto lo staff della Nazionale e per il mio Team di appartenenza che mi supporta nella programmazione lasciandomi lavorare in modo sereno”.