Remco Evenepoel sul tetto d’europa con il successo nella crono degli Europei di Alkmaar 2019. Il fenomeno della Deceuninck – QuickStep continua a stupire e vincere imponendosi in 24’55”, battendo di 18 secondi Kasper Asgreen e di venti il nostro Edoardo Affini, per un podio nel complesso molto giovane. Dietro al 19enne belga, che conquista ampiamente un oro che ne sublima sempre più questa sua prima stagione da neoprofessionista, la lotta è serrata, con cinque corridori racchiusi in appena quattro secondi. Ai piedi del podio, si ferma lo svizzero Stefan Kung, uno dei grandi favoriti di giornata, con lo stesso tempo del nostro Affini, mentre appena un secondo più dietro è il britannico Alex Dowsett. 22 secondi invece il ritardo dell’altro italiano, Filippo Ganna, che chiude dunque in sesta posizione, ad una manciata di secondi dall’argento.