Una nuova giornata trionfale per la Lombardia che nello splendido scenario di Casette fa bottino pieno con Alessio Martinelli davanti al suo compagno di selezione Andrea Piccolo che si è ripreso lo scettro del primato.

Frazione percorsa a velocità altissima fin dai primi km con Marco Brenner (Germania), leader a inizio corsa che è sempre stato costretto ad inseguire dagli attacchi dei suoi rivali. L’azione decisiva è nata lungo la seconda ascesa della Foce con un gruppetto di sedici corridori che si sono ritrovati ad amministrare nei 20 km finali un vantaggio superiore ai 2′ sul gruppo di Brenner, andato in difficoltà.

La Nazionale Italiana, presente con quattro portacolori, ha provato a smuovere la situazione con Giosuè Crescioli ma non appena imboccata l’ascesa delle Casette è stata la Lombardia a prendere in mano le redini della situazione.

All’ultimo km il solo norvegese Tjøtta riusciva a rimanere nella scia di Piccolo e Martinelli con il corridore del team F.lli Giorgi che ha potuto esultare dopo il 2° posto ottenuto ieri.

Domani gran finale con la Ameglia Fiumaretta – Luni.

ORDINE D’ARRIVO
1 Alessio Martinelli (Lombardia) 2h51’19”
2 Andrea Piccolo (Lombardia)
3 Martin Tjøtta (Norway) 8″
4 Michel Hessmann (Germany) 12″
5 Luca Cretti (Italia) 14″
6 Andrea Piras (Italia) 18″
7 Georg Steinhauser (Germany) 21″
8 Stefano Rizza (Piemonte) 24″
9 Davide De Cassan (Veneto) 31″
10 Giosuè Crescioli (Italia) 34″

CLASSIFICA GENERALE
1 Andrea Piccolo (Lombardia)
2 Alessio Martinelli (Lombardia) a 38″
3 Andrea Piras (Italia) 1’13”
4 Martin Tjøtta (Norway) 1’14”
5 Michel Hessmann (Germany) 1’21”